Campitello – 1448 m

Il toponimo ladino della località "Ciampedel" deriva dal latino "campus" che significa campetto, ovvero spazio libero da vegetazione. L'abitato, che si trova allo sbocco della Val Duron,  è dominato dall'imponente mole del Sassolungo e dal Col Rodella con i suoi 2404 metri, da cui si ammira uno dei più suggestivi paesaggi dell'arco dolomitico. La cima è raggiungibile da Campitello con una veloce funivia, che partendo dalla località Ischia in pochissimi minuti conduce fino alla sommità. Dal Col Rodella d'inverno si possono scegliere le più svariate possibilità sciistiche offerte dal carosello Col Rodella/Belvedere, servito da impianti all'avanguardia nonché da un sistema avanzatissimo di innevamento artificiale, che garantisce massima sciabilità fin dall'inizio della stagione. Da Campitello passa anche il Giro dei 4 Passi (Pordoi, Sella, Gardena e Campolongo) che, sci ai piedi, permette di aggirare il massiccio del Sella.

Campitello è stato il primo centro turistico-alpinistico della Val di Fassa: gli storici hotel Mulino e Agnello d’Oro ospitavano frequentemente personalità illustri e famosi alpinisti di tutto il mondo.

In estate il paese offre molteplici attività come escursioni in quota, deltaplano, parapendio, arrampicata sportiva e golf presso il Centro Sportivo Ischia.

Ufficio Turistico Campitello di Fassa:
Strèda Dolomites, 48
38031 Campitello di Fassa (TN)
Tel.: 0462 609620
Fax: 0462 750219
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.