Fassa Hotel

Pozza di Fassa - 1320 m

In ladino "poza", dal latino "puteus" pozzo, indicava la depressione dove si raccoglieva l'acqua. L'abitato sorge in una conca soleggiata sovrastata da Cima Undici e Dodici, nel punto di confluenza tra l'Avisio e il Rio San Nicolò.  Fanno parte del Comune di Pozza di Fassa, chebeneficia di un'ampia estensione territoriale, le ben conosciute frazioni di Pera di Fassa e Monzon

La skiarea "Buffaure" vanta una delle piste più lunghe di tutta la valle ed è molto apprezzata da tutti per i suoi panorami e per la tranquillità delle piste.

A Pozza di Fassa si trova inoltre lo Ski Stadium Val di Fassa, un vero e proprio stadio sulla neve con illuminazione notturna per gare a carattere internazionale, allenamento o avvenimenti culturali.

Agli amanti dello sci di fondo Pozza di Fassa riserva l’accesso al circuito della Marcialonga e il tracciato dell’anello del Ciancoal, divertente durante il giorno e suggestivo con l’illuminazione notturna.

Escursioni, passeggiate, roccia, geologia, ma soprattutto verde ed aria buona, assicurano a quest'amena località una clientela fedele e rinnovata negli anni, amante delle facili e tranquille passeggiate lungo l'Avisio.

Pera di Fassa ha dato i natali a Tita Piaz, l'indimenticato ed estroso scalatore meglio noto come "Diavolo delle Dolomiti" autore di arrampicate ritenute allora impossibili sulle guglie del Catinaccio e delle Torri del Vajolet, che si possono ammirare dal paese.

Presso Pozza di Fassa, da una sorgente solforosa a 1320 metri s.l.m., sgorgano acque termali che trasformano il paese in una vera oasi di benessere. Il Centro Terme Dolomia è uno stabilimento
termale , immerso nelle Dolomiti, dove ritrovare il benessere psicofisico.

Ufficio Turistico Pozza di Fassa:
Piaza de Comun, 2
38036 Pozza di Fassa (TN)
Tel.: 0462 609670
Fax: 0462 763717
E-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.