Fassa Hotel

Soraga – 1242 m

In ladino "sorega", dai termini latini "super aqua", definiva chiaramente la posizione dell'abitato rispetto al fiume Avisio. Soraga è considerato uno dei più vecchi insediamenti della Val di Fassa ed un tempo segnava il confine fra il Principato di Trento e quello di Bressanone al quale era annessa tutta la Val di Fassa, ad eccezione di Moena. Il paese è situato all'ombra delle crode del Piz Meda e della Valaccia e ai piedi del Gruppo del Catinaccio. Circondato dal verde, il caratteristico centro fassano coltiva il culto della tranquillità e del relax, offrendo ai sempre più numerosi estimatori la possibilità di fantastiche passeggiate sia in estate che in inverno.

Particolarmente affascinanti il lago di Pezzè e il suo parco fluviale, meta estiva per chi vuole assaporare il piacere di una semplice escursione immersa in una natura che riporta indietro nel tempo.

In inverno un servizio ben organizzato di skibus gratuiti porta gli sciatori nelle vicine aree sciistiche del carosello del Dolomiti Superski.

Soraga  diventa così la meta ideale di chi ama soggiornare nella quiete e tranquillità, ma vuole al tempo stesso divertirsi sui campi da sci.

Le frazioni di Soraga sono Palua, Sester, Cloch, Festil Roìs, Gherghele e Sala e la particolarità del paese è quella di possedere un ulteriore territorio geograficamente distante dalla giurisdizione: l’Alpe di Fuciade che si trova al Passo San Pellegrino.

Ufficio Turistico Soraga:
Stradon de Fascia (c/o campo di calcio)
38030 Soraga (TN)
Tel.: 0462 609750
Fax: 0462 768461
E-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.